Nel augurarvi una serena Pasquetta, il nostro direttore, dott. Ferdinando Galassi, ci ricorda con le sue parole l’importanza di continuare a sorridere anche in un momento come quello che stiamo vivendo.

 

 

Il sorriso umano sembra derivare dalla mimica della minaccia: si scoprono i denti per mostrare rabbia e aggressività. È come il gioco di guerra che vige nelle comunità per formare l’organizzazione e le gerarchie.

Ridere per molto tempo è sembrato un comportamento presente solo negli esseri umani; l’uomo non è l’unico animale che ride. Le grandi scimmie e i piccoli topini condividono con noi la capacità di ridere in risposta al solletico. Mentre gli esseri umani ridono prevalentemente durante le conversazioni, le scimmie ridono se stimolate dal solletico o durante i giochi di contatto fisico o di caccia rotolandosi per terra. Le scimmie sembrano ridere in modo simile a quello dei bambini, che, infatti, sono più sensibili al solletico degli adulti. Alcuni ricercatori ci hanno mostrato che anche i piccoli topolini amano farsi fare il solletico.

A circa quattro mesi i lattanti rispondono con il riso se solleticati. I bambini piccoli ridono quando la madre li solletica e la madre risponde solleticandoli ancora. Ridere, sorridere e piangere sono i mezzi con i quali il bambino regola e controlla la relazione con l’adulto accudente. E questi meccanismi continuano per tutta la vita. Anzi, verso il secondo-terzo anno di vita il ridere si complica con il pensiero del ridere. Compare il gioco simbolico ovvero il fare finta, processo importante per sviluppare le teorie della mente dell’altro così importante per il futuro umorismo.

Ridere è un comportamento che indica interesse verso l’altro. Si ride per dimostrare simpatia, per evocare attenzione, per stimolare favore, per sedurre.

Ridere provoca una sensazione di benessere. Perché? Ridere stimola la produzione dell’ormone della crescita nei bambini e la produzione di endorfine in tutti gli esseri umani. L’endorfina ha effetto calmante, antidolorifico, euforizzante, immunostimolante.

Molte persone possono curarsi con iniezioni di vitamina c e attraverso la somministrazione massiccia di film comici e candid camera. Molte ricerche hanno indicato che i soggetti con più senso dell’umorismo avevano un migliore stato di salute.

I dati delle ricerche scientifiche dimostrano che ridere fa bene alla salute.

Tag:, , , , , , , ,